Questo articolo parla di una strategia di marketing per avvocati che ti aiuterà a trovare nuovi clienti rapidamente.

La strategia comporta l’investimento in Google Ads.

Anche se c’è un investimento iniziale richiesto, lo strumento è molto potente e può essere vantaggioso per il tuo studio legale.

Che cos’è Google Ads

Google Ads è lo strumento che consente alle aziende di acquistare spazi pubblicitari sui motori di ricerca.

Ci sono tre tipologie di annunci attivabili: annunci di ricerca, annunci display e annunci shopping.

Per quanto riguarda gli studi legali, gli annunci più efficaci sono senz’altro quelli sulla rete di ricerca.

Per approfondire le altre tipologie di annuncio puoi leggere l’articolo che ho scritto su come funziona la piattaforma pubblicitaria Google Ads.


Qual è il funzionamento di Google Ads rete di ricerca

Se hai mai fatto una ricerca su Google, probabilmente hai visto gli annunci che appaiono insieme ai risultati della ricerca.

Questi sono chiamati “Link sponsorizzati” e sono un tipo di pubblicità conosciuta come “search engine advertising” (SEA).

Il SEA è una forma di marketing online che aiuta le aziende a raggiungere i loro clienti attraverso l’uso di annunci di ricerca a pagamento.

Quando si crea una campagna SEA, si scelgono le parole chiave per le quali si vuole che l’annuncio venga visualizzato.

Poi, quando qualcuno fa una ricerca su Google usando una di queste parole chiave, l’ annuncio ha la possibilità di apparire.

Non voglio entrare in dettagli troppo tecnici, ma sappi che grazie a questo strumento puoi controllare tutti i parametri di targeting, come:

  • età e genere
  • luogo geografico
  • dispositivo

In alcuni paesi puoi targetizzare il tuo pubblico anche per fascia di reddito.

Inoltre hai la possibilità di impostare un budget di spesa giornaliero, in modo da sapere in anticipo quanto spenderai alla fine di ogni mese.


Come trovare clienti per il tuo studio legale con Google Ads

Ok.

Ora che conosci i meccanismi di base, passiamo a vedere praticamente come puoi utilizzare lo strumento.

Analisi parole chiave

Prima di spendere anche un solo euro, è necessario fare un’analisi accurata delle parole chiave per le quali posizionarti.

Questo è fondamentale per evitare che Google bruci il tuo budget pubblicitario, acquistando traffico di scarsa qualità.

Devi cercare di focalizzarti su parole chiave con un intento di ricerca ben preciso.

In questo caso vogliamo intercettare persone che cercano un avvocato o uno studio legale, preferibilmente con una specializzazione specifica.

Ad esempio, i tuoi utenti target potrebbero cercare:

  • avvocato penalista
  • avvocato divorzista


Una volta ipotizzate le parole chiave,  bisogna andarne a verificare i volumi di ricerca, stabilendo specifiche zone geografiche.

In questo esempio, prenderemo il Veneto e la Lombardia.

Per fare questa analisi, ci possiamo servire dello strumento gratuito che Google mette a disposizone: il Keyword Planner.

Ecco i risultati:

Come vedi, ci sono 1000 ricerche al mese per la prima parola chiave e 720 per la seconda.

Queste ricerche sono estremamente in target con la tua attività e la cosa più interessante, è che la colonna “concorrenza” riporta la dicitura “media”

Significa che ci sono pochi altri studi legali che stanno utilizzando lo strumento.

Ora che abbiamo individuato le parole chiave, passiamo alla fase successiva.


Preparazione del sito web

Quando le persone cliccano sul tuo annuncio, atterrano su una pagina web che deve essere strutturata opportunamente.

Innanzitutto deve essere user-friendly e facilmente navigabile.

In secondo luogo, deve contenere informazioni pertinenti con l’intento di ricerca dell’utente.

Se l’utente cerca “avvocato penalista” non possiamo pensare di farlo atterrare sulla pagina di un avvocato divorzista.

Infine, la pagina deve contenere punti di contatto come:

  • n. di telefono
  • modulo di contatto
  • chat
  • e-mail

in modo da facilitare il contatto con la tua azienda ed ottenere più vendite a minori costi.


Budget


Ora, la domanda che forse ti starai ponendo è:

ok, ma quanto mi costerà un’attività di questo tipo?

Non c’è una risposta univoca a questa domanda.

Il budget dipende dalla complessità del progetto e da quante campagne vogliamo attivare.

Io consiglio sempre di iniziare con un budget di 20 euro/giorno, per cominciare a vedere i primi risultati.

Poi, con i primi ritorni sull’investimento, si può iniziare a scalare aumentando la spesa.


In ogni caso, tieni presente che i 20 euro/giorno  sono da destinare alla piattaforma per l’attivazione delle campagne.

Oltre a questo, devi prevedere l’onorario da corrispondere all’agenzia o professionista per la gestione del progetto.

Marketing per avvocati: Conclusioni

Se sei interessato ad implementare una strategia di marketing per il tuo studio legale, ti invito a contattarmi per una consulenza gratuita.

Insieme, valuteremo la tua situazione e ti fornirò un piano d’azione personalizzato per iniziare ad acquisire nuovi potenziali clienti online.

Non aspettare oltre, contattami subito cliccando il tasto qui sotto!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.